Vai al contenuto Torna al menu principale Vai alla ricerca
Da dove viene il nostro cibo?

Da dove viene il nostro cibo?

Trasparenza e autenticità caratterizzano le nostre scelte. Il cibo che serviamo proviene spesso da aziende locali e i nostri esperti collaborano con produttori e fornitori per assicurarsi che gli ingredienti selezionati rispondano a elevati standard di sostenibilità. Crediamo in un approccio all’agricoltura integrato, sicuro e sostenibile e siamo orgogliosi di poter avere un impatto positivo.

Sicurezza alimentare: la nostra priorità assoluta

Sicurezza alimentareSulla sicurezza alimentare non si discute. Offrire pasti sicuri ai nostri clienti e consumatori, è una questione di fiducia. Ecco perché investiamo moltissimo nella sicurezza alimentare e nella formazione. Rispettiamo in tutto il mondo gli standard del settore per la sicurezza alimentare, pensati per garantire dei pasti e un servizio sicuri e di qualità elevata.

 

 

Locale, di stagione e sostenibile

Locale, di stagioneSenza gli agricoltori, non ci sarebbe cibo per nessuno. Siamo consapevoli dell’impatto delle nostre scelte in materia di approvvigionamento e i nostri esperti scelgono sempre più spesso prodotti locali e stagionali, collaborando con agricoltori e produttori vicini ai nostri siti. Dove possibile, prediligiamo l’uso di prodotti freschi, riducendo il nostro impatto ambientale e contribuendo allo sviluppo delle comunità in cui operiamo.

 

 

Approvvigionamento responsabile

Collaboriamo con il WWF per sviluppare una strategia di approvvigionamento sostenibile per alcuni prodotti essenziali e che hanno un maggior impatto ambientale. Per questo, abbiamo eliminato dai nostri menu le specie ittiche a rischio di estinzione sostituendole con prodotti sostenibili.

Crescita responsabile

Nel 1966 siamo stati una delle prime aziende al mondo a basare la propria mission su un aspetto sociale. Perché? Abbiamo sempre voluto che la nostra crescita avesse un valore reale.

Scopri di più
Crescita responsabile

SERVE AIUTO?

Hai delle domande?

Seguici su Linkedin